Marie Denis

Biografia

(Bourg-Saint-Andéol, 1972)Marie Denis è nata nel 1972 a Bourg-Saint-Andéol, in Francia.

Vive a Parigi e lavora un po’ dappertutto. Dopo aver studiato presso l’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts de Lyon, ha intrapreso un programma di residenza a Villa Medici nel 1999.
Le sue ultime mostre personali sono: Nature des Profondeurs, alla Galerie Alberta Pane (Parigi), 2018, L’Herbier de Curiosités al Centre d’Art et de Nature Chaumont sur Loire (2017), L’Herbier Noir, alla Galerie Alberta Pane (Parigi) e Pâques Noire, alla Galerie Régent (Saignon) nel 2016.
Inoltre, il suo lavoro è stato esposto in Les Particules, Le Voyage à Nantes, in Se souvenir des belles choses, Collection Frac de Pays de la Loire, in L’Impermanence alla Fondation Fernet-Branca e De fils ou de fibres al CAC de Meymac nel 2018. Le sue opere sono state in mostra anche alla Monnaie de Paris, alla Maison Rouge, al Palais de Tokyo e al Musée d’Art Moderne di Parigi.

“Da bambina creavo le vetrine nel negozio di lingerie della mia cara nonna e correvo nelle campagne. Da allora non ho mai smesso di accogliere la natura all’interno di spazi per reinventare la stessa e dare vita a opere che si aprano alla sensibilità dello spettatore.”

Sono molto felice che il mio universo sia stato scelto per interagire con l’esprit della società Giovanardi Spa, con la quale sono onorata ed entusiasta di confrontarmi per rivisitare il mio lavoro; attingere così al mio repertorio e inventare un’opera che incarni la nostra nuova collaborazione. Da bambina creavo le vetrine nel negozio di lingerie della mia cara nonna e correvo nelle campagne. Da allora non ho mai smesso di accogliere la natura all’interno di spazi per reinventare la stessa e dare vita a opere che si aprano alla sensibilità dello spettatore.

Da vent’anni porto avanti questa ricerca sul mondo vegetale, tra sperimentazioni e metamorfosi, in cui saggio formati e materiali. Il mio lavoro assume forme fotografiche, stampate, scultoree, mineralizzate da patine, o catturate tra due vetri: filtro e rivisito continuamente le tecniche che fecondano le mie forme. Attraverso queste esplorazioni il mio punto di vista soggettivo sulla natura si manifesta, rendendo poetici materia e materiali.

Prossimo artista

Marotta & Russo

Marotta & Russo